Contenuto Principale

| Marce e Corse

| Manifestazioni e tempo libero

Vicenza e Bassano, secondo derby della storia tra cugini: entrambi in periodo nero

Vicenza e Bassano, secondo derby della storia tra cugini: entrambi in periodo nero

di Stefano Cirillo

Che derby sarà? La domanda sorge spontanea alla luce delle ultime prestazioni offerte da Bassano e Vicenza, reduci da un novembre nero ed un inizio di dicembre all’insegna della sconfitta. Sabato prossimo al “Mercante”

si troveranno quindi di fronte da una parte il Vicenza, caduto in una spirale negativa già da qualche domenica e afflitto da problematiche societarie alquanto intricate, e dall’altra il Bassano, che sta vivendo un vero e proprio momentaccio caratterizzato da risultati negativi e da un’infermeria sempre piena. Ambedue hanno recentemente cambiato condottiero e sperano che il derby segni un’inversione di tendenza: Colella, nuovo mister giallorosso, è quindi subito chiamato all’impresa.

Vicenza e Bassano, secondo derby della storia tra cugini: entrambi in periodo nero

Certo, spiacerebbe proprio che il primo derby ufficiale di campionato tra giallorossi e biancorossi si trasformasse in un match povero di emozioni e di gol. L’unico incontro ufficiale tra Vicenza e Bassano si è giocato il 10 agosto 2014 al Menti di Vicenza. Valido per la Coppa Italia, il match fu vinto in rimonta dal Bassano di Tonino Asta per due a uno: alla rete di Maritato fecero seguito i gol di Cattaneo e Maistrello. In precedenza tanti incontri amichevoli estivi, e tra questi qualcuno ricorderà la partita, giocata al Mercante oltre quarant’anni fa, tra il Bassano ed il Vicenza di Paolo Rossi.

Altri tempi, certo, ma per fortuna però i derby sono, per loro stessa natura, imprevedibili sia nel risultato finale sia nel gioco espresso. L’attesa, inutile nasconderlo, è alta sia a Bassano che nel capoluogo. Da una parte, i bassanesi, che pur avendo sempre dimostrato affetto verso i “cugini”, sognano anche di fare lo sgambetto ai più quotati biancorossi. Dall’altra i vicentini. che di fatto non si sono mai interessati alle sorti del team giallorosso, ma che non gradirebbero certo uscire sconfitti dal Mercante.

Insomma, sia a Bassano che a Vicenza si spera di tornare a far punti a scapito dei “parenti”...

Foto: S. Cirillo nel titolo, e Bassano Virtus (mister Colella e il ds Seeber) 

| TRAIL DEGLI EROI

| FORZA E CONCENTRAZIONE

 

| LA CORSA PIU' PAZZA


© Littera srl Officina Editoriale Tel. 0424 833717 | P.IVA 03227510249 | Il grande Sport | Registrazione tribunale Bassano del Grappa n. 8/2004

Progetto StiKa©

| Realizzato da Progetto StiKa |