Contenuto Principale

Loria vince nel Bahrain: trionfo Ferrari, Vettel bacia la coppa e il sindaco Marchiori festeggia...

Loria vince nel Bahrain: trionfo Ferrari, Vettel bacia la coppa e il sindaco Marchiori festeggia...

Due su due. Era da tempo che i ferraristi non gioivano così. E in un angolo del Veneto è una gioia speciale. Loria, la "rossa" di Sebastian Vettel, in Bahrain sbanca ancora la gara. E il pilota tedesco della Ferrari bacia la coppa sul podio.

L'ultima volta che una "rossa" è sfrecciata per due volte prima all'inizio del mondiale è stata 14 anni fa, con il grande Michael Schumacher.

Ma perché nel Veneto c'è chi festeggia doppiamente? Perché Loria, il nome curioso con cui Vettel ha battezzato il suo bolide rosso del 2018, è anche il nome di un piccolo comune trevigiano, giusto ai confini con la provincia di Vicenza. Sebastian l'ha chiamata così, la sua SF71H, a Melbourne, dove ha vinto la prima gara dell'anno. «Spero di poterci aggiungere a fina anno una G davanti» ha spiegato allora.

Ma in attesa della Gloria c'è Loria, fiammante, veloce come la si aspettava da anni. Vincente. E a Loria si gongola, perchè nel municipio della piccola capitale dei vivai e dei fiori si pensa alla pubblicità indiretta che potrebbe arrivare da questa stagione ferrarista. Il sindaco Silvano Marchiori è felicissimo: «Vuoi vedere che Loria porta fortuna alla Ferrari. Siamo sorpresi e contentissimi, orgogliosi di questa bellissima casualità che dà fama al nostro comune». Poi aggiunge: «Da sempre sono tifoso della Ferrari e come milioni di sostenitori sogno che questo benedetto mondiale torni a Maranello. Non oso pensare cosa succederebbe se arrivasse quest'anno con una vettura che si chiama Loria».

E il sindaco viaggia già con la fantasia: «Se succedesse si potrebbe anche pensare di sfruttare le nostre peculiarità che sono le piante, il vivaismo i fiori - ha dichiarato Marchiori al Gazzettino -. Portare piante e fiori a Marchionne magari in occasione del Gran Premio d'Italia per creare proprio una sinergia con la Ferrari». E poi se Vettel finisse sul gradino più alto del mondiale verrebbe invitato in pompa magna a Loria. Euforia alle stelle a Loria, comune sportivissimo. Per ora però l'obiettivo vicino è l'organizzazione del campionato italiano di ciclismo juniores. Per la "rossa" c'è tempo.

Gabriele Zanchin

Ricerca / Colonna destra

 Grandi Motori 

| TRAIL DEGLI EROI

| FORZA E CONCENTRAZIONE

 

| LA CORSA PIU' PAZZA


© Littera srl Officina Editoriale Tel. 0424 833717 | P.IVA 03227510249 | Il grande Sport | Registrazione tribunale Bassano del Grappa n. 8/2004

Progetto StiKa©

| Realizzato da Progetto StiKa |