Contenuto Principale

Davide, il ferrarista che non delude: da Thiene al podio di vicecampione del mondo

Davide, il ferrarista che non delude: da Thiene al podio di vicecampione del mondo

Con il terzo posto conquistato nell’ appuntamento finale del Fia World Endurance Champions corso nel Bahrain, Davide Rigon si laurea vice-campione del mondo contribuendo a riportare a Maranello

la Coppa del Mondo Costruttori. Un debutto vincente per la Ferrari 488 Gte che porta a quattro i sigilli del cavallino rampante in cinque stagioni.

Dopo il quarto posto conquistato nella passata stagione, Davide Rigon – in coppia con il britannico Sam Bird – firma il suo primo podio mondiale, frutto di due vittorie conquistate sugli storici tracciati di Silverstone e Spa-Francorchamps e tre podi  con un secondo (Nurburgring) e due terzi posti (Austin e Bahrain). Solamente a Le Mans, in occasione della 24 Ore, il driver vicentino è stato lontano dalla zona punti a causa di un ritiro.

Davide, il ferrarista che non delude: da Thiene al podio di vicecampione del mondo

Un ruolino di marcia importante che consegna il pilota di Thiene tra i grandi protagonisti del panorama endurance.

«Chiudere una stagione così intensa con il secondo posto e la vittoria tra i costruttori con una macchina al debutto è un risultato incredibile, frutto di un lavoro iniziato più di un anno fa. La Ferrari 488 Gte si è dimostrata una vettura competitiva fin dall’inizio e insieme al team AF Corse abbiamo fatto un lavoro incredibile. In qualifica abbiamo risparmiato un set di gomme, ma nel primo stint non avevamo il giusto ritmo, ritrovato dopo la sosta. Il lavoro del muretto e dei box è stato ineccepibile. Ora ci godiamo questo successo» è stato il commento di un Davide Rigon che già pensa al futuro.

Ricerca / Colonna destra

 Grandi Motori 

| TRAIL DEGLI EROI

| FORZA E CONCENTRAZIONE

 

| LA CORSA PIU' PAZZA


© Littera srl Officina Editoriale Tel. 0424 833717 | P.IVA 03227510249 | Il grande Sport | Registrazione tribunale Bassano del Grappa n. 8/2004

Progetto StiKa©

| Realizzato da Progetto StiKa |