Contenuto Principale

| Marce e Corse

| Manifestazioni e tempo libero

Pesavento

Sergio Pesavento, ex atleta azzurro e poi dirigente di società, se n'è andato ad appena 64 anni, a causa di una malattia. Lascia la moglie e quattro figli. Vicentino, nato a Thiene, Sergio Pesavento era stato tra i più forti fondisti italiani degli anni ’80. Con la maglia del Gruppo Sportivo Forestale si distinse sia nei cross, sia in pista, sia nell’attività su strada. Nel 1982 fu azzurro ai Mondiali di cross di Roma. Due anni dopo, nel 1984, siglava i suoi migliori tempi in pista: 13’37”75 nei 5000 e 28’11”99 nei 10.000. In quella stagione vinse anche una delle prime edizioni del Cross della Vallagarina. Nel 1988 debuttò in maratona, vincendo a Vigarano Mainarda in 2h19’03”. Conclusa la carriera di atleta, abbracciò quella di dirigente e tecnico, diventando presidente della Polisportiva Montecchio Precalcino. I funerali si terranno domani, martedì 8 marzo, alle 15, nella parrocchiale di Levà di Montecchio Precalcino. Ai famigliari di Sergio Pesavento vanno le più sentite condoglianze da parte del presidente del Comitato regionale della Fidal, Francesco Uguagliati, e dell’atletica veneta tutta.

Nella foto: Sergio Pesavento, nei primi anni '80, in un campionato italiano allo stadio Olimpico di Roma.

| TRAIL DEGLI EROI

| FORZA E CONCENTRAZIONE

 

| LA CORSA PIU' PAZZA


© Gestione editoriale: Creta Plus soc. cooperativa | P.IVA 04084830241 | Redazione: ilgrandesport@libero.it | Registrazione tribunale Vicenza già Bassano del Grappa n. 8/2004

Progetto StiKa©

| Realizzato da Progetto StiKa |