Sport veneto in lutto, la giovane tennista Arianna perde la vita col papà in un tragico incidente

  • Stampa
Sport veneto in lutto, la giovane tennista Arianna perde la vita col papà in un tragico incidente

Sport veneto in lutto. Il tennis regionale ha perso una giovanissima atleta in una immane tragedia della strada. A perdere la vita sulla Valdastico la sedicenne Arianna Rossetto, giocatrice 2.7 del Noventa Vicentina, tra le atlete più promettenti della regione.

Nel terribile scontro autostradale è morto anche il papà Luciano. L'incidente è avvenuto sulla Valdastico sud., in zona Albettone. Pare che su una colonna di veicoli fermi per un altro grave incidente sia piombato un camion. Ne è scaturita un'esplosione e alcune auto hanno preso fuoco. Nel rogo di una di queste hanno perso la vita Arianna Rossetto e il papà Luciano. Una giornata drammatica sulla Valdastico, con quattro morti.

La sedicenne Arianna, grande passione per il tennis, studentessa al liceo di Noventa Vicentina, giocatrice del Tennis Club Noventa Vicentina, pare si stesse dirigendo con il padre verso Schio per una partita, o un allenamento. Nel suo profilo facebook, a commentare una sua foto durante il gioco, aveva postato il suo motto: "Se vuoi puoi, il resto sono soltanto scuse".

Il consiglio regionale delle Federtennis, a nome di tutto il movimento tennistico del Veneto, ha listato a lutto il suo sito stringendosi «intorno alla famiglia travolta dal dolore, alla mamma e al fratello, anche lui atleta del sodalizio vicentino».

Foto: Arianna durante un match (facebook)