Contenuto Principale

Col catamarano senza barriere Stella ambasciatore a New York: all'Onu il messaggio per la disabilità

Col catamarano senza barriere Stella ambasciatore a New York: all'Onu il messaggio per la disabilità

Il primo catamarano al mondo senza barriere architettoniche, Lo Spirito di Stella, salpato un mese fa da Miami, è approdato a New York City, varando ufficialmente il progetto WOW.

“WOW – Wheels on Waves” è lo straordinario viaggio che porterà da NYC a Roma, in Vaticano, la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, documento importantissimo ma ancor poco conosciuto, con lo scopo di darle la giusta visibilità, per contribuire ad abbattere le barriere fisiche e psicologiche che ancor oggi minacciano la dignità di troppe persone.

Il viaggio sarà un concentrato di esperienze, emozioni e testimonianze, e diverrà simbolo di inclusione e di  aggregazione. Gli equipaggi che si alterneranno a bordo nelle 12 tappe previste diventeranno ambasciatori di WOW e de Lo Spirito di Stella diffondendo in tutto il mondo un messaggio di uguaglianza e di rispetto. Molti appuntamenti attendono a New York Andrea Stella, ideatore del catamarano e dell’omonima associazione, e gli altri membri dello staff. Innanzitutto la consegna all’Onu della Carta della Pace, realizzata dai ragazzi delle scuole di Montone (Umbria). In seguito, il 10 luglio, lo staff WOW parteciperà alla Disability Pride Parade, grande manifestazione di sensibilizzazione sulla disabilità che sfilerà per le strade di New York. Nei prossimi giorni, il catamarano accessibile sarà il protagonista di numerose uscite veliche, accogliendo a bordo persone disabili facenti parte di associazioni statunitensi che si occupano di disabilità, tra cui la Christopher Reeves Foundation, voluta dall’indimenticabile interprete di Superman, divenuto disabile in seguito ad una caduta da cavallo, che da anni opera a favore delle persone tetraplegiche.

Come noto, Andrea Stella, thienese, fondatore della Onlus "Lo Spirito di Stella", nonostante sia affetto da paraplegia agli arti inferiori, conduce autonomamente il catamarano a vela ccon cui promuove le attività di sensibilizzazione della sua onlus. Nel 2000 l'episodio drammatico che poi fece nascere la nuova esperienza: in agosto, nel corso di un viaggio premio post laurea negli Stati Uniti, fu coinvolto in una sparatoria a Fort Lauderdale, in Florida. Da lì la paraplegia agli arti inferiori.

Come prezioso omaggio per il segretario generale delle Nazioni Unite, Stella col suo catamarano porterà la nuova penna WOW, creata dai maestri incisori della Montegrappa di Bassano del Grappa. La penna è stata realizzata per testimoniare il sostegno al progetto da parte della prestigiosa e storica azienda che esporta in tutto il mondo le sue penne di alta gamma. L'oggetto (collezione Extra Bespoke), è stato donato dal patron Gianfranco Aquila ad Andrea Stella e a Corrado Sulsente dello staff WOW, destinazione Onu.

Foto: Stella col suo catamarano a New York

| TRAIL DEGLI EROI

| FORZA E CONCENTRAZIONE

 

| LA CORSA PIU' PAZZA


© Littera srl Officina Editoriale Tel. 0424 833717 | P.IVA 03227510249 | Il grande Sport | Registrazione tribunale Bassano del Grappa n. 8/2004

Progetto StiKa©

| Realizzato da Progetto StiKa |